Studio sui tassi di rottura dei materiali nelle condotte idriche

Lavorazione PVC, il materiale che presenta il più basso tasso di rottura

Il PVC è una resina termoplastica che trova ampio impiego nell'impiantistica idraulica in considerazione della sua durabilità e della resistenza alle sollecitazioni meccaniche interne. In grado di soddisfare le più diverse esigenze nel campo del drenaggio di acque industriali, fognarie e meteoriche, i tubi in PVC registrano il più basso tasso di rottura nelle condotte idriche rispetto a tutti gli altri materiali: lo attestano importanti studi condotti da autorevoli fonti a livello internazionale.

Ecco i dati più che confortanti sull'affidabilità del PVC

Sotto la guida del Dottor Steven Folkman, il Buried Structures Laboratory dell'Utah State University ha preso in esame, in un intervallo di tempo che va dal 2012 al 2018, 200.000 miglia di condotte idriche negli Stati Uniti e in Canada. La ricerca documenta un incremento del 27% dei tassi di rottura dei materiali, con una forte incidenza dei tubi in ghisa e in cemento amianto. Secondo questo studio, le condotte idriche in PVC registrano invece 2,3 rotture ogni 100 miglia: si tratta del più basso tasso di rottura.

Il documento congiunto redatto dall'Associazione europea dei produttori di tubi e raccordi in plastica e dalla piattaforma dell'Associazione europea dei produttori di PVC riporta i dati sulle tubazioni in PVC dissotterrate ed analizzate dopo svariati anni di utilizzo: i test eseguiti mostrano una minima degradazione delle prestazioni e confermano una durata effettiva in opera superiore a cento anni.

Il valore aggiunto del PVC e del PP

materiali termoplastici concretizzano il presente e il futuro dell'impiantistica idraulica. Il PVC, impiegato nelle tubazioni, mostra un'elevata resistenza chimica e meccanica. Alle comprovate peculiarità tecniche si aggiunge la competitività ambientale del PVC, meno impattante in termini di consumi totali di energia e di basse emissioni di CO2 rispetto ai materiali alternativi.

Termicamente molto stabile e particolarmente resistente alla pressione interna, il polipropilene offre proprietà meccaniche di alto livello fino a 100 gradi di temperatura. La perfetta tenuta idraulica e la resistenza ai carichi concentrati e ai getti ad alta pressione fanno dei tubi in PP una valida alternativa al PVC.
Vasche, collettori e valvolame PP, PVC e PEAD sono il fiore all'occhiello delle nostre lavorazioni speciali: realizziamo valvole antiriflusso in linea e di fine linea, a ghigliottina, di regolazione biogas e a clapet. Il tutto riservando una particolare attenzione alle esigenze della clientela con lavorazioni ad hoc e pezzi speciali prodotti su disegno. Per saperne di più, non esitare a contattarci!