Il fluoruro di vinilidene, un materiale eccezionale

Un nuovo materiale plastico dalle innumerevoli proprietà e dall’elevata resistenza: scopriamolo insieme!

Il PVDF è un materiale plastico che si ottiene per estrusione. È inerte chimicamente e le sue resine si trovano sotto forma di granuli per facilitarne la lavorazione, oppure si trova in polveri finissime che vengono utilizzate per le soluzioni e gli additivi. Come per tutti i fluorurati, questo materiale è molto resistente all’erosione chimica ma, a differenza del PTFE (un altro tecnopolimero della stessa famiglia), ha una resistenza meccanica superiore e non subisce deformazioni se sotto peso.

Le sue caratteristiche positive, però, non finiscono qua. Il PVDF si caratterizza anche per:

  • compatibiità con le normative alimentari
  • atossicità 
  • elevato grado di purezza 

Inoltre ha un basso coefficiente d’attrito che lo rende adatto ad essere utilizzato come cuscinetto ma è anche perfetto per gli ambienti alimentari. Infine offre una buona resistenza ai raggi UV, all’invecchiamento, alle radiazioni, agli agenti atmosferici e alle variazioni di temperatura comprese tra i -30°C ed i +150°C.

Come potete notare, dunque, il polivinilidenfluoruro si presta molto bene a tutte quelle applicazioni che richiedono resistenza nel tempo sia ad alogeni che ad acidi forti anche ad elevate temperature.

Campi di applicazione

Data l’estrema resistenza del PVDF i campi di applicazione sono molteplici e vanno dal settore dello stampaggio ad iniezione ai rivestimenti, per finire con gli additivi per la lavorazione dei polimeri. Nello specifico ecco i settori in cui viene utilizzato:

  • produzione di componenti che vengono utilizzati nelle industrie chimiche, nucleari, farmaceutiche, alimentari e delle bevande, elettriche e automobilistiche, 
  • strutture mono e multistrato utilizzate in applicazioni per la produzione di bevande, carburanti e per il trasporto dei fluidi nell’industria farmaceutica, 
  • produzione di una grande varietà di rivestimenti a dispersione, soluzione e spray per applicazioni architettoniche, dell’industria automobilistica, industriali, farmaceutiche e di fabbricazione dei semiconduttori, 
  • produzione di film in bolla e cast, stampaggio a soffiaggio, rivestimento di fili e cavi, estrusione di tubi e fibre.  
Anche la nostra azienda utilizza questo materiale, soprattutto per quanto riguarda la realizzazione di pezzi speciali a disegno, ovvero manufatti già esistenti che noi riconvertiamo in materiale plastico. Desideri maggiori informazioni in merito? Contattaci senza impegno, studieremo insieme un preventivo su misura in base alle tue esigenze!