Accadueo: torna la mostra internazionale dell acqua per farci riflettere su questa risorsa in esaurimento

Bologna Fiere dal 17 al 19 ottobre 2018

Accadueo è una mostra internazionale dedicata al bene più prezioso del nostro pianeta, risorsa in esaurimento per cui è importante ridurre sempre di più gli sprechi e favorire uno stile di vita ecosostenibile. L’edizione di quest’anno, dedicata al concetto di “valore”, vedrà come protagonisti anche temi come innovazione, internazionalizzazione, digital, industry e manutenzione, riferiti alla gestione dell’acqua sia a livello civile che industriale.

“Diamo valore all’acqua” è il leitmotiv della manifestazione, che proporrà tre percorsi tematici, mirati a raccogliere l’interesse sia del pubblico che della filiera industriale:

  • Urban dedicato al settore dei servizi idrici e tecnologie di gestione dell’acqua
  • Industry pensato per i produttori e i fornitori di tecnologie per la gestione dell’acqua in ambito industriale
  • CH₄ dedicato ai sistemi di trasporto e distribuzione del gas

Sono temi questi che verranno affrontati attraverso convegni, seminari e momenti di approfondimento tra i vari attori coinvolti e l’utente finale o il mondo industriale, per ricordarsi e apprendere quanto la salvaguardia dell’acqua sia importante per il nostro pianeta, anche se la possibilità di disporne con facilità fa spesso sottovalutare la sua scarsità. In Italia e nei paesi europei l’approvvigionamento idrico è una fatto dato per scontato. La mancanza di sensibilità su questo tema ha portato le pubbliche amministrazioni a limitare l’uso dell’acqua in determinati periodi ma ancora non sono state messe in atto soluzioni a lungo termine.

Ci sono alcuni aspetti su cui vale la pena meditare a nostro parere:

  • L’Italia è il secondo paese con il maggior spreco idrico. Basterebbero 220 litri d’acqua per abitante al giorno ma ne vengono consumati circa 2800
  • In Italia l’uso domestico dell’acqua è molto elevato ovvero il 15% contro il 5% del restante mondo.
  • Quasi il 30% dell’acqua erogata in Italia viene dispersa a causa del cattivo stato degli acquedotti

Questi sono solo alcuni aspetti che riguardano il problema dell’approvvigionamento idrico, ce ne sarebbero molti altri. Il messaggio che deve passare è che urge una presa di coscienza sull’argomento da parte di tutti noi, perché il futuro della terra ne è strettamente collegato e riguarda ogni singolo abitante.