Lavorazione tubi pvc per pozzi ad uso domestico

Le abitazioni con un giardino o un orto necessitano spesso di approvvigionamento idrico alternativo a quello fornito dall’acquedotto pubblico. Per ovviare a questo problema si può ricorrere alla realizzazione di pozzi domestici che attingono alla falda freatica o a quella artesiana e non hanno impatto sul paesaggio.

Cos’è un pozzo per uso domestico?


Si definisce in questo modo un pozzo la cui destinazione è domestica, ovvero per l’acqua potabile da adibire all’irrigazione, lavaggio auto, riempimento piscine ecc, ovvero dove non vi sia una finalità economico-produttiva. La sua realizzazione è regolamentata dal Regio Decreto 11 dicembre 1933 n. 1775 (¹) che conferisce al proprietario di un terreno la facoltà di poter utilizzare liberamente le acque sotterranee del proprio terreno purchè non siano violate le norme regionali, provinciali o comunali sull’argomento.

Dove si trova l’acqua nel sottosuolo?


L’acqua nel sottosuolo si trova all’interno delle falde acquifere, ma per i pozzi ad uso domestico l’acqua viene prelevata più superficialmente, all’interno delle falde freatiche a pochi metri di profondità nel terreno. In tutti quei casi in cui l’acqua si trovi ad un livello del suolo inferiore ai 5 metri occorre inserire una pompa sommersa, altrimenti, per i primi 1 o 2 metri basta un tubo guida dal diametro superiore a quello del pozzo finale e poi si procede alla perforazione fino al raggiungimento della falda acquifera. Il tubo in questione può essere realizzato con vari materiali, la nostra azienda che si occupa di lavorazione tubi pvc è a vostra disposizione per valutare la soluzione più adatta, utilizzando un materiale rigido ma adatto alla manipolazione, in questo caso con la fessurazione per uso filtro e la filettatura per avvitare le componenti. Grazie alla lavorazione tubi pvc siamo in grado di effettuare lavori fuori standard e rispondere alle richieste più diversificate.

Contattateci per maggiori informazioni!